web tracker

Oggi è il: 17/12/2018

Nuovo corso di Danza Moderna

gennaio 2, 2018 by  
Filed under Corsi Di Danza, Scuola news

Da gennaio 2018 grandi novità alla scuola di danza del Teatro Golden!

Parte il nuovo corso di DANZA MODERNA per bambini e bambine dagli 8 ai 12 anni. Il corso prevede due lezioni settimanali di un’ora e avrà il costo di 60,00 € mensili.

PROMOZIONE LANCIO: SCONTO del 50 % sul primo mese di iscrizione

Il nuovo corso sarà tenuto dall’insegnante Valeria Morante 

Promozioni corso Swing

agosto 11, 2013 by  
Filed under Promozioni academy

 

Promozioni corso Swing, vieni a conoscerle

Se ti iscrivi al corso Swing entro il 30 settembre iscrizione annuale: 50€

Se vieni in coppia al corso Swing iscrizione 50€ e mensile 35€ 

Se sei già iscritto al corso Swing e porti un amico per entrambi mensile 35€ e per il tuo amico  iscrizione annuale 50€

Promozioni corso Swing

Promozione Swing

 

Per info:

Teatro Golden 06 704.93.826
oppure inviaci un messaggio


 

Swing

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.
 

Esempio di un tipico ritmo shuffle ascolta[?·info]

Swing è un termine musicale (omonimo del genere musicale jazzistico) che indica un particolare modo (indicato talvolta come pronuncia swing), tipico della musica jazz, di eseguire le note (in inglese swung notes). Il termine deriva dall’andamento ritmico “dondolante” che nasce da questa tecnica esecutiva (il verbo inglese “to swing” significa appunto dondolare).

In sintesi, nella pratica, si suonano note terzinate su tempi binari: ad esempio, due crome (note da un ottavo) saranno suonate come una terzina di crome (tre ottavi suonati per la durata di un quarto) con le prime due note legate. L’accento è preferenzialmente dato sul levare.

Nella musica moderna si utilizza anche il termine shuffle (in inglese shuffle notes), che alcuni differenziano dallo swing semplicemente per la maggior accentuazione di questo effetto. [1] Analogamente si intende, anche nel gergo degli strumenti a percussione, per ritmo shuffle il ritmo che risulta dalla ripetizione in sequenza di un groove di coppie (o pattern analoghi) di note ineguali. [1] Lo swing (o modernamente lo shuffle) sono pronunce musicali da sempre utilizzate anche in altri generi musicali come il rock, il pop ed il funk, oltre che nel blues da cui trae le proprie origini moderne. Si noti che già in passato, nella Musica barocca di stampo francese, si usava suonare note in modo non uniforme (notes inégales) anche se scritte con la medesima durata. [2] [3]

 

Corso di formazione professionale per cantanti

luglio 4, 2012 by  
Filed under Corsi, Scuola

 

DAL 1 OTTOBRE 2012 PARTE IL CORSO PROFESSIONALE PER CANTANTI PER L’ANNO SCOLASTICO 2012 2013

 

 Avranno accesso al corso un massimo di 20 allievi. Qualora le domande, pervenute entro il 31/07/2012 eccedessero tal numero, si riunirà una commissione per decidere, tramite provino, i 20 candidati più meritevoli.

 

Il corso consta di oltre 25 ore di studio settimanale per 36 settimane nell’arco del prossimo anno scolastico e si rivolge a tutti quei giovani che guardano al canto come al loro futuro lavorativo, professionale ed artistico.
Gli allievi di questo corso accademico della durata di 2 anni acquisiranno, in questo periodo, tutto il bagaglio di competenze per affrontare in maniera professionale il mondo del lavoro.

L’OFFERTA FORMATIVA PREVEDE I SEGUENTI CORSI:

  • TECNICA VOCALE
  • REPERTORIO POP
  • REPERTORIO JAZZ
  • VOCALIST LAB
  • EAR TRAINING
  • STORIA DELLA MUSICA
  • ALFABETIZZAZIONE MUSICALE
  • DIZIONE
  • INGLESE
  • PIANOFORTE PER CANTANTI
  • VIDEO E LIVE PERFORMANCE
  • BACKING TRACK E STUDIO RECORDING
  • TEATRO MUSICALE
  • DANZA
  • RECITAZIONE E TEATRO MUSICALE.

IL CORSO OFFRE INOLTRE LA POSSIBILITÀ DI REGISTRAZIONE DI DEMO MUSICALI PER CONCORSI.

 

Corso professionale di DJ – “Nino Scarico, l’arte della musica”

gennaio 10, 2011 by  
Filed under Scuola, Stage

dal 24 Gennaio

Corso professionale di DJ

Nino Scarico, l’arte della musica

La passione per la musica può diventare un lavoro.

Dal 24 gennaio partirà, presso il Teatro Golden e la GoldenStar Academy il corso di formazione professionale per DJNino Scarico, l’arte della Musica

Dal 24 gennaio partirà, presso il Teatro Golden e la GoldenStar Academy il corso di formazione professionale per dj “Nino Scarico, l’arte della Musica”.

Il corso nasce dall’incontro tra il Teatro Golden e la Artemoddes Onlus a cui viene affidata la progettazione e lo sviluppo del progetto.

Il Dj Producer Nino Scarico, collaborando già da tempo con la Onlus su progetti legati all’arte ed alla musica, accoglie con entusiasmo la richiesta di tenere le lezioni di questo corso, così da trasmettere la sua esperienza trentennale alle nuove leve.

Il corso ha come scopo  non solo la formazione professionale ma anche l’inserimento in un contesto lavorativo.

Il corso avrà una durata di 6 mesi e prevede 216 ore complessive divise tra le seguenti discipline:

Mixaggio, linguaggio del ritmo, comunicazione con il pubblico, nozioni tecnico -elettroniche, storia ed evoluzione della musica, diritti Siae e diritto d’autore.

Gli incontri, avranno una cadenza trisettimanale e saranno aperti ad un numero limitato di allievi per garantire un insegnamento costante ed adeguato a tutte le esigenze degli iscritti, sia dal punto di vista teorico sia pratico.

Dopo i primi tre mesi del corso, i futuri dj avranno la possibilità di fare esperienza sul campo e di incontrare professionisti del settore, grazie all’organizzazione di serate-stage che avranno luogo nei locali più prestigiosi della capitale. Il corso sarà chiuso da un evento-spettacolo dove parteciperanno  tutti gli allievi. Su giudizio insindacabile dei promotori dell’iniziativa, gli studenti più  meritevoli saranno coinvolti in progetti musicali con contratti in esclusiva.

Nino Scarico

Il dj Nino Scarico inizia la sua attività nel 1977 caratterizzando la notte romana e non solo.

Ha lavorato nei migliori club di Roma e d’Italia, ed ha collaborato con tutti i locali romani esistenti.

La sua definitiva affermazione però la si deve all’avvento dell’house music nel 1986, anno in cui la notte lavorava nella consolle dell’Alibi, locale storico romano, e il pomeriggio nel mitico Mais (ex Le Stelle) poi continua nella sua propaganda musicale house conclamando il suo successo prima nell’88 all’Acropolis e poi portando a Roma la novità balearica del disco bar tendenzioso a Roma con il Radio Londra, dove lavora dal 1990 al 2002 facendo scrivere pagine sulla sua creatività. Inoltre, in concomitanza al lavoro di dj, nel 90 inizia l’attività di produttore discografico accumulando ottimi successi tra cui Sydynnah, A La Follie – disco di platino in Benelux – Laura O, Rhythm (1992) su Cutting Records Nyc, dal ‘95 al 1998 collabora con gli Harlem Hustlers ed altri produttori romani remixando le voci più importanti del panorama house (Barbara Tucker – First Choice – con Ain’t I Bad, suonato da Pete Tong Bbc Radio One, UK, Byron Stingly, Annette Taylor…) e nel 2003 crea con D’Ambrogio e Mazzamauro gli Electro Blues, i cui singoli Feeling e The Ball esplodono nell’enorme successo che ha travolto anche Mia Mao Minha Gente – strasuonato da tutte le radio nazionali (da Radio 105 in particolare, tanto che Leone Di Lernia ne fece una cover in pugliese) ed il suo follow up, Gusto De Mar, in stile latin house prettamente estivo. Nino Scarico avendo dato vita anche a creature tutte sue, come Musique, brano electro con influenze afro cantato in lingua Swahily, è la storia vivente del djing romano prossima uscita discografica sara’ electro blues ft limmo-angels su x-energy.

Durata 6 mesi. Frequenza tre volte a settimana

Costo € 2.500,00

Teatro Golden- GoldenStar Academy
Via Taranto 36
info@teatrogolden.it
www.teatrogolden.it
tel. 06.70493826

Corso di recitazione professionale 1 anno

ottobre 31, 2010 by  
Filed under Scuola

PROGRAMMA DIDATTICO 1° ANNO

 

RECITAZIONE PROSA
(Docente Barbara Pieruccetti - 3h a settimana)

Lavoro iniziale sull’autore\i più familiari all’allievo allo scopo di sbloccarlo e  di creare un’interazione ed una prima conoscenza sia tra docente e allievo che tra gli allievi stessi. Lavoro più strutturato con un deciso approccio a Shakespeare attraverso lo studio di  brani tratti da alcune opere tra le più famose (Giulietta e Romeo, Otello, Amleto, Sogno di una notte di mezza estate). 

 

RECITAZIONE IN VERSI (Docente  Barbara Pieruccetti – 3 h a settimana)

Studio dell’endecasillabo attraverso alcune liriche “classiche” di poeti quali Alighieri, Angiolieri. Approfondimento con lo studio dei seguenti canti della Divina Commedia. Inferno: Canto 5°, Canto 21, Canto 33°. Studio di liriche italiane senza limiti di periodo storico, con coinvolgimento dell’allievo nella scelta dell’autore, allo scopo di sensibilizzare sia la ricerca poetica che l’ascolto delle proprie “corde” interiori. Studio dei seguenti poeti: Pascoli, Leopardi, Palazzeschi, D’Annunzio, Regazzoni, Montale, Ungaretti, Quasimodo, con libera scelta sulla lirica e, allo stesso tempo, con liriche obbligatorie a scelta del docente.

 

DIZIONE (Docente Morena Rastelli- 3 h a settimana)

L’ortoepia, che significa parlare bene, differenza tra voce intima, naturale, pubblica.
La respirazione, il rilassamento, l’apparato fonatorio, il diaframma. Le vocali e le consonanti. L’accento grave e acuto,  differenza tra vocale aperta e chiusa. Esercizi di articolazione e fonazione, gli omografi e gli omofoni. La voce in situazione. I difetti di pronuncia, il sigmacismo, il rotacismo, esercizi di correzione. I regionalismi. La esse dolce, la esse aspra. La z dolce, la z aspra. Esercizi di fonazione, gli incisi, le pause, la punteggiatura, la cantilena. I logotoni, la direzionalità della voce. Approccio alla lettura all’impronta ad alta voce ed esercitazioni tecniche di lettura. Durante l’anno saranno utilizzati per la lettura brani di autori  classici e contemporanei, semplici e  progressivamente complessi, con differenti costruzioni sintattiche per abituare gli allievi ad orientarsi subito nella lettura ad alta voce e nella restituzione dei diversi ritmi narrativi.

 

STORIA DEL TEATRO (Docente Morena Rastelli– 1\30 h a settimana)

Le origini- il teatro greco, la tragedia – la commedia di Menandro, il teatro latino, la satira, la commedia Plautina, il teatro medievale, le sacre rappresentazioni, le giullarate, il teatro del cinquecento, Macchiavelli – la Mandragola, la Commedia dell’Arte, il teatro rinascimentale in Italia ed in Europa, W. Shakespeare, Spagna, Ciclo de Oro, Francia, Racine e Corneille.

Le lezioni saranno integrate da letture di brani inerenti al programma e proiezioni video delle opere più importanti.

 

IMPROVVISAZIONE (Docente Marina Polla De Luca – 1\30 h a settimana)

Improvvisazioni di carattere vario, di parola e di situazione, a tema imposto dal docente e a tema libero. Ricerca degli aspetti emotivi “forti” per sollecitare nell’allievo la scoperta e l’utilizzo delle proprie corde interiori creando liberamente ma al tempo stesso guidando, associazioni emotive sensoriali che via via suggeriscano sempre più chiaramente il percorso interpretativo del personaggio attraverso l’utilizzo del proprio bagaglio interiore, sia attinto dal proprio vissuto che assolutamente creativo. Improvvisazioni atte a “creare gruppo”, per stabilire rapporti di fiducia reciproca e contemporaneamente disinibire eventuali normali atteggiamenti di timidezza che possono ostacolare la libera espressività dell’allievo.

 

METODO MIMICO e COMMEDIA DELL’ARTE (Docente Ivano Picciallo – 1\30 h a settimana)

Il Metodo Mimico si propone come allenamento progressivo dei mezzi espressivi per una migliore comunicazione e comprensione di sé e della realtà; per imparare ad acquisire padronanza dei gesti e della voce, utilizzando il corpo come strumento di realizzazione e comunicazione. Appropriazione dei valori legati alla fisicità ed alla gestualità della nostra natura umana, nel senso di una educazione che volga alla liberazione dagli stereotipi comportamentali ed alla rimozione di quelle inibizioni di ordine sociale e convenzionale che impediscono di fatto la libera e compiuta espressione dell’individuo. Studio sulla maschera e radici della commedia dell’arte. Studio del personaggio attraverso la caratterizzazione fisica corpo e voce. Studio della tensione fisica\emotiva del personaggio in scena con coscienza all’attore di cosa vuol dire essere un personaggio. Studio della “propria” maschera e costruzione della stessa. Studio delle tecniche della Commedia dell’Arte.

 

RECITAZIONE IN VIDEO (Docente Edoardo Scatà – 3 h a settimana)

Formazione dell’attore di fronte alla telecamera attraverso repertorio di cinematografia italiana ed europea, fiction e lunghe serialita’ per la televisione, preparazione ai casting ed ai provini in video.

 

INGLESE (Docente Dyanne White– 1\30 h a settimana)

Il corso vuole riuscire a dare autonomia all’allievo che dovrà affrontare studio ed esecuzione di brani in lingua per scene e provini. Tecnica fonetica e pratica della lingua inglese abbinata al canto e in genere al teatro musicale.

 

Materie aggiunte per allievi che hanno scelto il corso completo

 

TECNICA E CONTROLLO DEL MOVIMENTO (Docente Francesca Zaccherini – 1h a settimana)

Il corso, attraverso le tecniche di base della danza classica, contemporanea e moderna prevede lo studio delle prime forme di coordinazione e dei principi fondamentali statici, dinamici e ritmici (equilibrio,  peso del corpo, movimento del corpo nello spazio) per dare all’attore gli strumenti idonei ad acquisire un buon controllo del corpo e del movimento scenico.

 

DANZA (Docente  Manolo Casalino – 1\30 h a settimana)

Conoscenza e coscienza del proprio corpo e riscaldamento muscolare. Ritmica e studio del conteggio musicale abbinato al movimento. Coreografia ed interpretazione coreografica di gruppo.

 

CANTO (Docente  Monica Proietti – 1\30 h a settimana)

Riscaldamento vocale e diaframmatico. Tecnica vocale di base. Canto solista e corale con primi approcci all’armonizzazione. Repertorio corale ed individuale abbinato al programma di storia del Teatro Musicale.

 

TEORIA E SOLFEGGIO (Docente Elisabetta Nesca – 1 h a settimana)

Acquisizione delle competenze musicali di base utili per la lettura o la stesura di spartiti. Cultura musicale generale. Studio dei principi fondamentali della melodia e dell’armonia (intervalli, tonalità e scale), indispensabili per ottenere padronanza e autonomia nella preparazione dei brani cantati. Acquisizione e sviluppo del senso ritmico e dell’orecchio melodico.

 

TEATRO MUSICALE (Docente Laura Ruocco – 2,30 h a settimana)

Riscaldamento muscolare con tecniche miste (stretching attivo e passivo, realising). Studio del movimento nello spazio (linee, diagonali, etc.). Studio delle dinamiche fisiche e di movimento con finalità attoriali (es. cadute, ubriacature) o con posture legate ad una caratteristica particolare del personaggio (zoppo, cieco, etc.). Studio coreografico associato al canto e alla recitazione, su materiale di repertorio della commedia musicale italiana e americana con personale studio interpretativo.  Introduzione alla storia del teatro musicale italiano e straniero dall’inizio del 900 fino al 1950 circa.