web tracker

Oggi è il: 24/03/2019

“Terapia terapia” torna a grande richiesta.

novembre 9, 2011 by  
Filed under News

9, 10 , 11 dicembre

Gianni Ferreri, Daniela Morozzi, Roberto Nobile in:

TERAPIA TERAPIA

da un soggetto di Roberto Nobile

commedia di:
Augusto e Toni Fornari, Andrea Maia,
Roberto Nobile, Vincenzo Sinopoli

regia di Augusto Fornari

una produzione:e Vincenzo Sinopoli

Torna a grande richiesta, dal 9 all’11 dicembre, la commedia brillante “Terapia Terapia”, uno spettacolo che nasce dall’idea di Roberto Nobile,  scritto da  Augusto e Toni Fornari, Andrea Maia, Roberto Nobile e Vincenzo Sinopoli già autori di “Finchè giudice non ci separi”. La regia è stata affidata ad Augusto Fornari.

Interpretata da tre volti noti e amatissimi dal pubblico televisivo , affiatati e storici protagonisti della fiction cult di Mediaset  “Distretto di polizia”: Gianni Ferreri, il vice sovrintendente Giuseppe Ingargiola, Daniela Morozzi, che interpreta Vittoria Guerra nella fiction Mediaset  e Roberto Nobile, Antonio Parmesan, la commedia ha inaugurato la stagione del Teatro golden e ritorna per soddisfare coloro che non l’hanno vista.

Terapia Terapia” racconta le vicende di due coniugi, Ninì Serpiello, (Gianni Ferreri) e Lucia Montello, (Daniela Morozzi) in terapia di coppia per cercare di salvare il loro litigiosissimo matrimonio.

Si sono rivolti dopo aver tentato, senza successo, di risolvere con altri terapisti, al Dottor Mauro Angeli, (Roberto Nobile) stimato psicologo del settore, considerato un salva-coppie per l’alta percentuale di successi delle sue terapie.

Ma i Serpiello non sanno che proprio in questo periodo anche lo Psicologo vive una gravissima crisi matrimoniale.

Cosa può accadere se i problemi della coppia si intrecciano con quelli dell’analista?

Fra equivoci, litigi, svelamenti, tenerezze, “Terapia Terapia” affronta, in chiave comica ma non superficiale, le commedie e i drammi del matrimonio attraverso un viaggio analitico, da Freud alla sfogliatella napoletana.

Finchè giudice non ci separi

giugno 3, 2010 by  
Filed under Stagione 2010-2011, Teatro


DAL 1   fino al 20 febbraio 2011

A grande richiesta 2 nuove date

giovedì 24 e venerdì 25 febbraio.

Andrea Maia e Vincenzo Sinopoli

presentano


commedia brillante di:
Vincenzo Sinopoli, Andrea Maia, Augusto Fornari, Toni Fornari

con:

Roberto Brunetti, Salvatore Marino, Giancarlo Ratti, Paolo Ricca,

e con Nathalie Caldonazzo nel ruolo di Silvie

gli abiti di scena sono forniti da 7 Camicie

coreografie Manolo Casalino

regia Augusto Fornari

Arriva sul palcoscenico del teatro Golden, martedì 1 febbraio, la commedia brillante ed ironica “Finchè giudice non ci separi” scritta da Vincenzo Sinopoli, Andrea Maia, Augusto Fornari e Toni Fornari.

Gli uomini alle prese con la separazione dalla propria moglie, questo è il tema centrale dello spettacolo interpretato da Roberto Brunetti, Salvatore Marino, Giancarlo Ratti e Paolo Ricca e con Nathalie Caldonazzo nel ruolo di Silvie.

Mauro, Paolo, Roberto e Massimo  sono quattro amici, tutti separati.

Massimo è fresco di separazione e ha appena tentato il togliersi la vita. Il giudice gli ha levato tutto: la casa, la figlia e lo ha costretto a versare un cospicuo assegno mensile alla moglie. Con quello che resta del suo stipendio si può permettere uno squallido appartamento, 35 mq, ammobiliato Ikea.

I tre amici gli stanno vicino per rincuorarlo e controllare che non riprovi a mettere in atto l’insensato gesto. Ognuno da consigli su come affrontare la separazione, questa nuova situazione e come ritornare a vivere una vita normale. Proprio quando i tre sembrano essere riusciti a riportare alla ragione il loro amico, un’avvenente vicina di casa suona alla porta. Massimo ha una crisi isterica, perché la vicina è…

Programmazione:
Giorni: Martedì – Giovedì – Venerdì – Sabato
Ora: 21.00
Prezzo: €20 + €2 prevendita


Galleria di immagini

Finchè giudice non ci separi – Produzione

giugno 3, 2010 by  
Filed under Produzioni, Teatro


Andrea Maia e Vincenzo Sinopoli

presentano



commedia brillante di:
Vincenzo Sinopoli, Andrea Maia, Augusto Fornari, Toni Fornari

con:

Roberto Brunetti, Salvatore Marino, Giancarlo Ratti, Paolo Ricca,

e con Nathalie Caldonazzo nel ruolo di Silvie

gli abiti di scena sono forniti da 7 Camicie

coreografie Manolo Casalino

regia Augusto Fornari

Arriva sul palcoscenico del teatro Golden, martedì 1 febbraio, la commedia brillante ed ironica “Finchè giudice non ci separi” scritta da Vincenzo Sinopoli, Andrea Maia, Augusto Fornari e Toni Fornari.

Gli uomini alle prese con la separazione dalla propria moglie, questo è il tema centrale dello spettacolo interpretato da Roberto Brunetti, Salvatore Marino, Giancarlo Ratti e Paolo Ricca e con Nathalie Caldonazzo nel ruolo di Silvie.

Mauro, Paolo, Roberto e Massimo  sono quattro amici, tutti separati.

Massimo è fresco di separazione e ha appena tentato il togliersi la vita. Il giudice gli ha levato tutto: la casa, la figlia e lo ha costretto a versare un cospicuo assegno mensile alla moglie. Con quello che resta del suo stipendio si può permettere uno squallido appartamento, 35 mq, ammobiliato Ikea.

I tre amici gli stanno vicino per rincuorarlo e controllare che non riprovi a mettere in atto l’insensato gesto. Ognuno da consigli su come affrontare la separazione, questa nuova situazione e come ritornare a vivere una vita normale. Proprio quando i tre sembrano essere riusciti a riportare alla ragione il loro amico, un’avvenente vicina di casa suona alla porta. Massimo ha una crisi isterica, perché la vicina è…


Galleria di immagini

A Ruota Libera

giugno 3, 2010 by  
Filed under Stagione 2010-2011, Teatro

Immagine anteprima YouTube

DAL 1 MARZO 2011

Michele La Ginestra

A RUOTA LIBERA

di Michele La Ginestra e Adriano Bennicelli
con Francesca Baragli, Claudia Campagnola
Massimo Di Giorgio, Vania Lai, Matteo Vacca
regia di  Sergio Zecca
una produzione I Magi srl

“A ruota libera” è un racconto brillante ed ironico, dal quale riaffiorano i ricordi di una vita, passata sui diversi mezzi di locomozione; per ogni periodo una storia ed un mezzo corrispondente…dagli anni dell’infanzia del triciclo, attraverso quelli dell’adolescenza delle biciclette, e dei primi motorini, arrivando ai nostri giorni a quattro ruote.
Grazie all’interazione del protagonista narrante, con cinque giovani brillanti attori, le immagini scorrono veloci e attraversano la vita, come in un film, per interrompersi improvvisamente…per colpa di un triciclo?!!!
Tra cento ricordi e mille risate, Michele La Ginestra e Adriano Bennicelli, con la fantasiosa regia di Sergio Zecca, ci regalano un nuovo esilarante spettacolo, per ridere con intelligenza, adatto per tutte le età!!!

Galleria di immagini