web tracker

Oggi è il: 17/06/2019

Toni Fornari

novembre 9, 2011 by  
Filed under Curriculum, Docenti, Scuola


Nel 1995 entra a far parte di un trio comico-musicale, i Favete Linguis, coni quali inizia una prolifica carriera teatrale e televisiva, collaborando con i più grandi nomi dello spettacolo italiano. Ha partecipato a trasmissioni televisive come Domenica In, Porta a Porta, M.Costanzo Show, Solletico, Novecento, In Famiglia, Uno Mattina, Check Up, Sabato Italiano.

Ha partecipato alle trasmissioni radiofoniche “Oggi è Domenica” di D. Verde con Paolo Bonolis, “Ottovolante” e “Viva Radiodue” di Fiorello e M. Baldini.

Come attore ed autore scrive le canzoni degli spettacoli musicali per il Trio Favete Linguis: “Domenica in…quinta”, “Se accendi la tv”, “Metti una sera con..G&G”, “Comici Armonici”, “Cuori in affitto”, “La signora ha due mariti”, “Doppiosenso Musicale”.

Come attore ha inoltre partecipato a diversi spettacoli teatrali fra cui:

“La scoperta dell’America”, “I Tre moschettieri”, “Ricomincio dal…  trio”, “Gastone”, “Romolo il Grande”, “Le 82 giornate di Civitavecchia”, “La guerra spiegata ai poveri”, “Chi è Michael Bublè…?”, “Ve lo dico cantando e…ballando”, “La vita a rate”, “La dodicesima notte”, “Prometeo carcerato” ed “Il testamento del Marchese de Grillo” .

In cinema ha partecipato al film “La Mandragata” di S. Vanzina con G. Proietti ed E. Montesano, nel ruolo di Manzotin, e A.A.A. Achille di G. Albanese con S. Rubini e P. Bonacelli e nella fiction Mediaset “Cuore contro cuore” con I. Ferrari e d E. Fantastichini.

Come autore, inizia a scrivere da subito dopo una lunga collaborazione con Dino Verde. Oltre a scrivere tutti i suoi spettacoli ha scritto insieme con Augusto Fornari “Night and Day” con Johnny Dorelli, “S.p.a…solo per amore” con Loretta Goggi e la fortunata commedia “Finchè giudice non ci separi” con N.Caldonazzo e R.Ciufoli.

Ultimamente autore anche del comico Dado nelle trasmissioni TV  “I Raccomandati” e  “Non sparate sul pianista”.

Alla Golden Star Academy è docente di recitazione nel corso per ragazzi.

Conferenza di presentazione della stagione 2011 – 2012.

settembre 13, 2011 by  
Filed under Eventi, News


Martedì 20 settembre alle ore 18,30

Conferenza stampa:

presentazione della

stagione 2011-2012.

All’incontro parteciperanno i protagonisti degli spettacoli in cartellone.

ingresso libero!


Martedì 20 settembre alle ore 18.30  si terrà la conferenza di presentazione della Stagione 2011-2012 del Teatro Golden

All’incontro parteciperanno i protagonisti degli spettacoli in cartellone:
Riccardo Rossi, Roberto Nobile, Gianni Ferreri, Daniela Morozzi, Gabriele Cirilli,  Beatrice Fazi, Michele La Ginestra,  Roberto Ciufoli,  Augusto Fornari, Laura Ruocco, Andrea Perroni, Paola Tiziana Cruciani, Silvia Delfino,  Gennaro Cannavacciuolo,  Antonio Petrocelli, Elena Ronchetti, Giorgia Massaro, Giancarlo Ratti, Toni Fornari,i registi Pier Francesco Pingitore e Massimo Natale, gli autori e la Direzione del Teatro Golden.

La nuova squadra 2011 – 2012

aprile 14, 2011 by  
Filed under Senza categoria

La nuova squadra 2011 – 2012

giugno 1, 2011 by  
Filed under LuneDì Versi, Teatro

Abbonamenti 2011 – 2012

aprile 14, 2011 by  
Filed under Teatro


Caro Abbonato,
siamo al lavoro per ultimare il programma della nuova stagione teatrale.
Felice della magia che si è creata quest’anno, ho voluto adottare il motto “Squadra che vince non si cambia!”
Nuovi spettacoli i cui protagonisti, da voi già apprezzati, si uniranno a nuovi straordinari artisti in perfetta “Atmosfera Golden”.
In un anno l’attenzione del pubblico, della stampa e degli stessi artisti è cresciuta rapidamente insieme al nostro impegno nel cercare sempre una maggiore qualità di eventi
Il Golden oggi è una realtà e questo grazie alla tua presenza!

Grazie
Andrea Maia
Direttore Artistico

Chi è Michael Bublè…?

aprile 14, 2011 by  
Filed under Senza categoria

9 maggio 2011 ore 21

CHI E’ MICHAEL BUBLE’…?

regia di Augusto Fornari

con Toni Fornari


Chi è Michael Bublè…?” è uno spettacolo comico-musicale che, attraverso l’ironia, l’invenzione scenica e la buona musica, mira a diffondere il vasto repertorio della canzone italiana degli anni ’20-’50, rinnovate da arrangiamenti musicali freschi e particolari.

In scena, il cantante-attore Toni Fornari è accompagnato da una big banda di 16 elementi diretti dal maestro Luigi Saccà, che ha curato tutti gli arrangiamenti, con il quale interagisce dando vita ad un insieme di virtuosismi vocali e invenzioni sceniche mescolate ad una sottile vena di comica follia.

In questo spettacolo sono di scena la parodia musicale, la satira, lo stravolgimento completo di canzoni e situazioni, che ricalcano a volte schemi tradizionali, ma che sono sempre eseguiti in maniera fresca e originale. Importantissima è la presenza di un gioco continuo dove si mescolano divertimento scenico e virtuosismo musicale richiamando a volte lo stile bizzarro di Spike Jones.

Non mancano naturalmente momenti comici anche non musicali, dove Toni Fornari coinvolge il Maestro Saccà in esilaranti Sketch.

Nello spettacolo del 9 maggio al Teatro Golden ci sarà anche la partecipazione di Roberta Albanesi, una bravissima cantante-attrice che affiancherà Toni Fornari.

Amnesie di un viaggiatore senza biglietto

giugno 3, 2010 by  
Filed under Stagione 2010-2011, Teatro

DALL’11 GENNAIO 2011

AMNESIE DI UN VIAGGIATORE SENZA BIGLIETTO

di e con Augusto Fornari
musiche originali Stefano Fresi
regia di Massimiliano Giovanetti
una produzione MabTeatro s.r.l.

Chi siamo? Dove andiamo? A fare cosa? Perché non ce ne stiamo a casa?
Alle grandi domande che assillano l’esistenza, il signor AMNESIA, personaggio stralunato e sognatore, ha trovato finalmente una risposta ma…non se la ricorda! Amnesia è così, dimentica. Perciò lo chiamano Amnesia. Però ha trovato un modo: ci fa vedere i suoi corti circuiti. E d’un tratto, con lo sguardo confuso di AMNESIA,  la realtà ci sembra chiara. Forse è solo un’illusione, però guardando “L’uomo senza voglie”, “l’ubriaco di tutto”, “l’impegnato e la
buca”, “quello che si perde nel treno”, “il guru di provincia”, e il “Casanova da chat” verrebbe da pensare… verrebbe da pensare… Ecco, le amnesie di AMNESIA ci fanno stare “in” pensiero, “nel” pensiero. Nel pensiero che forse “starsene a casa” nel senso di “coltivare il proprio giardino potrebbe essere ancora una direzione percorribile. Con il dubbio che forse un po’ di sana Amnesia farebbe bene a tutti, per tornare a vedersi con uno sguardo nuovo, per ricominciare, di nuovo, a stupirsi. E in una passerella di Amnesie comiche, poetiche, graffianti, sfilano dubbi, certezze, stupidità, intelligenze, splendori e miserie dell’Uomo (che con la U maiuscola vuol dire anche donna) ormai imbesuito da sistemi che lui stesso ha creato e dai quali non riesce, come preso da un incantesimo, a sbrogliarsi.
AMNESIA potrebbe liberarci. Lui sa come fare ma… non lo ricorda!