web tracker

Oggi è il: 16/11/2019

L’Albero di Natale – tour 2019/2020

 

 

L’ALBERO DI NATALE

con

Simone Montedoro, Daniela Marra, Emanuela Fresi, Toni Fornari

 di Augusto Fornari, Toni Fornari, Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli

regia di Toni Fornari

una produzione Andrea Maia e Vincenzo Sinopoli

 

Tornano in scena due degli interpreti dalla applauditissima commedia “Finchè giudice non ci separi” e de “La casa di famiglia” dopo il grande successo riscosso nelle ultime due stagioni teatrali, Toni Fornari e Simone Montedoro con Emanuela Fresi e Commedia romantica e divertente che ha visto il suo debutto al Teatro Golden a dicembre del  016 ….

Marco (Simone Montedoro) quarantacinquenne di bella presenza, di professione scrittore, vedovo da quattro anni vive nel ricordo della moglie e non ha interesse per altre relazioni. Da quando è rimasto solo, la sua vita si è fermata, non riesce a terminare il suo ultimo romanzo, non ha nessun interesse, nessuna vita affettiva e di relazione. Marco non  iesce a ricominciare a vivere, anche l’albero di Natale che era solito fare con sua moglie, resta in salotto senza nessuna luce e  decorazione. Il suo amico Franco (Toni Fornari) tipo stravagante, cerca in tutti i modi di coinvolgerlo in feste e serate, che, purtroppo, non hanno mai successo. Una simpatica portiera (Emanuela Fresi) viene spesso a casa di Marco per aiutarlo nei lavori domestici. La donna e Marco spesso si scontrano ed hanno degli scambi di battute piuttosto vivaci. La sera del 23 dicembre, di ritorno dalla solita festa, Marco soccorre Vanessa, una giovane donna che è stata scippata e gettata a terra da due malviventi e la invita a casa sua per medicarla. I due passano la notte a parlare e a  accontarsi. L’incontro tra i due si rivelerà importante e cambierà drasticamente le loro vite.

 

 <<  SCARICA LE FOTO DI SCENA  >>

 

Regista e interprete: Toni Fornari

fin dalle scuole medie viene conquistato dal fuoco dell’arte e inizia a scrivere spettacoli recitati da lui stesso nei saggi di fine anno.

Nel 1994 entra a far parte di un trio comico-musicale, Favete Linguis, insieme a Stefano Fresi, con i quali inizia una prolifica carriera teatrale e televisiva, collaborando con i più grandi nomi dello spettacolo italiano. Grazie alla stretta  collaborazione con Dino Verde, grande autore e suo maestro, affina le capacità autoriali e scrive dal 94 ad oggi: “Domenica in…quinta”, “Se accendi la tv”, “Metti una sera con..G&G”,Comici Armonici”,Cuori in affitto”, “La signora ha due mariti”,  Prometeo Carcerato”,Storia nostra all’antica osteria”, “Cetra una volta”,  “Teresa”, “Flora e li mariti sua”, Chi è Michael Bublè…?”,  “Ciceruacchio”,Figaro: Il Barbiere di Siviglia”Non c’è due senza te”.

Ha scritto anche in collaborazione con il fratello Augusto Fornari  “S.p.a. Solo per amore” per  Loretta Goggi,  “Night and day”  per Johnny Dorelli ,  “Amleto contro la pantera rosa”, “In bocca al lupo”, “Roma buciarda..” Insieme a Vincenzo Sinopoli e Andrea Maia scrive “Finchè giudice non ci separi”, “Terapia terapia”, “La casa di famiglia”, “Se non ci fossi io”, “Il prete e il bandito”, “L’arte della truffa”.

 

Simone Montedoro

Attore di teatro, cinema e televisione,  diventa popolare grazie alla pubblicità del Grana Padano (2005) ed è noto soprattutto al grande pubblico per il ruolo del capitano Giulio Tommasi nella fortunatissima fiction Rai “Don Matteo” (rai Uno) da ben cinque stagioni. La sua primissima esperienza nel mondo patinato della TV inizia come interprete di fotoromanzi e quindi con gli spettacoli teatrali di No Exit e “A chi toccherà stasera per la regia di Massimiliano d’Epiro. Lo stesso Duccio Camerini lo vorrà nello spettacolo “Sopra nel 2004 e nel 2006 lavorerà con Rocco Papaleo e Lucrezia Lante della Rovere in “Scoppio d’amore“.  Nel 2000 ha recitato a fianco di GigiProietti nella miniserie L’Avvocato Portae ne “Il commissario” dove lavorava a fianco di Massimo Dapporto. Recita anche nel 2002 nell’episodio della serie Il commissario Montalbano con Luca Zingaretti L’odore della notte“. La fiction sembra il suo ambiente ideale dove si ritrova nei ruoli interpretati per “Distretto di Polizia” prima nel 2001 e poi nel 2006, nella terza serie di Un medico in famiglia” nel 2003 e in “Ho sposato uno sbirro nel 2008, con Christiane Filangieri e Flavio Insinna. Ha preso parte nel 2011 anche alla fiction girata a Tropea Gente di Mare di Alberto Negrin. Durante gli impegni lavorativi con Don Matteo ha anche girato la miniserie ispirata alla vicende del caso Mattei per la regia di Giorgio Capitani, per Mediaset “Matrimoni ed altre follie”(2016) con Nancy Brilli, Massimo Ghini, dove interpreta il ragazzo gay coinquilino di Giusy(ChiaraFrancini).

Per il cinema ha lavorato in: “Stai lontano da me” regia L. Cecinelli; Altro mondo”, regia Fabio Massimo Lozzi; Polvere”, regia Depiro e Proietti,” Film” regia di Laura Belli; in Teatro: “Se tornassi indietro” con Euridice Axen, “Zio Pino” con Stefano Fresi, “L’albero di Natale con Daniela Marra, “Finchè giudice non ci separi” e  “La casa di famiglia” Partecipa alla penultima edizione del Talent Show  (2017) “Ballando con le stelle” arrivando in semifinale. Ha condotto la striscia pre-festival di Sanremo PRIMAFESTIVAL (2019) con Anna Ferzetti.

 

Daniela Marra

Nasce a Reggio Calabria e sin dall’adolescenza s’interessa al teatro. All’età di diciotto anni inizia gli studi universitari in archeologia, ma la passione per la recitazione la porta ben presto alla frequentazione della prestigiosa Scuola del Teatro Stabile di Torino, fondata da Luca Ronconi e diretta da Mauro Avogadro. Già sul finire della scuola nel 2009 viene selezionata per far parte del cast di Fuoriclasse, serie tv al fianco di Luciana Littizzetto. Nel 2013 debutta al cinema con il film La terra dei santi e nel 2015 continua il suo percorso nella serialità televisiva entrando, da protagonista, nel cast di Squadra antimafia – Palermo oggi (2015/16) e in diversi prodotti Rai ancora in corso di lavorazione, Fuoriclasse, regia di Riccardo Donna (2011), Baciamo le mani –Palermo New York 1958 regia di Eros Puglielli (2013), Le mani dentro la città (2014), Il cacciatore, nell’équipe ZEROGRAMMI, Per il teatro: Le donne all’assemblea di Aristofane, regia di V. Pirrotta, I Ciechi di Maeterlinck, regia Giuliano Scarpinato, Gli innamorati di Carlo Goldoni, a cura di Guido Fogacci, Vivere per addizione di C. Abate, regia di M. Consagra, Gli anni veloci di C. Abate, regia di M.Consagra, Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare, regia di A. Battistini, L’Hèritage di Koltès, regia di A. Pizzech, Eine Kleine Rathausmuzik, regia di A. Pizzech, L’istruttoria di P. Weiss, regia di D. Salvo, L’incorruttibile di Hoffmanstal, regia di M. Avogadro. In uscita su Rai 1 TUTTO IL MONDO E’ PAESE cooprotagonista con Beppe Fiorello.

 

Emanuela Fresi

Dal 1995 ad oggi, sia da sola, sia col trio “Favete Linguis”, nel quale è affiancata dal fratello Stefano Fresi e da Toni Fornari, partecipa come attrice a numerose produzioni teatrali fra cui: Romanza (Teatro dell’Opera di Roma); Stranalandia, Melologo Comico (Teatro Nazionale); La scoperta dell’America; La maschera sur grugno; Per fortuna è una notte di Luna (Teatro Vittoria); I tre Moschettieri (Globe); Cetra una volta; Fratelli d’Italia; Sanremo Story; (Teatro Golden); Faccia da Comico (Ambra Jovinelli);  La Roma di Flaiano (Teatro Argentina). Ha partecipato a trasmissioni televisive, tra cui Domenica In, Sabato Italiano, Casa Amore e Fantasia, Suonare Stella, Porta a Porta, Maurizio Costanzo Show, Solletico, Novecento, In Famiglia, Uno Mattina Check Up; e radiofoniche, tra cui Oggi è domenica, Evviva Radio due, Ottovolante, Radio Due Social Club, Citofonare Cuccarini. Ha partecipato ad alcune produzioni televisive, tra le quali le fiction Tutti insieme all’improvviso, e Amore pensaci tu e cinematografiche, tra le quali Il segreto del giaguaro, Nina, Loro chi, La casa di Famiglia e Finché Giudice non ci separi.

 

 

 

 

 

maggio 13, 2019 by  
Questo articolo si trova su: Senza categoria, Tournée

Comments are closed.